Impianti dentali - implnatologia all on four staff a Fiume Veneto da Karma Medical Center

Toronto Bridge: pro e contro!

RAPPRESENTA LA SOLUZIONE IDEALE PER CHI RISULTA MANCANTE DELLA TOTALITÀ O QUASI DEI DENTI DI UN’INTERA ARCATA. TORONTO BRIDGE PRO E CONTRO DI UNA TECNICA CHE TI RIDARÀ IL SORRISO!

 

CHE COS’È LA TORONTO BRIDGE?

 

Per Toronto Bridge si intende una protesi fissa avvitata su quattro impianti dentali che può andare a sostituire fino a 10-12 denti. I vantaggi principali di questa tecnica sono svariati. Rappresenta la soluzione ideale per la mancanza di denti totale o quasi. Rispetto alle altre tecniche è più economica. Nell’arco di 24/48 ore, con la tecnica di implantologia a carico immediato, è possibile avere dei nuovi denti, grazie a un intervento mini-invasivo rispetto alle altre soluzioni.

 

I denti artificiali del Toronto bridge sono sostenuti da massimo 7 impianti fissi. Vengono distribuiti lungo la mandibola e suddivisi in tre sezioni in modo da dare maggiore stabilità all’impianto Toronto. Le corone sono individuali, anche se hanno dei punti di contatto, per permettere la corretta pulizia interdentale.

BREVE STORIA SULLA TORONTO BRIDGE

L’origine del termine Toronto bridge o protesi dentale Toronto, nasce da un’estrapolazione delle procedure cliniche e di laboratorio del professor George Zarb. Fino a poco tempo fa era professore e capo del settore protesi dentarie presso la facoltà di odontoiatria dell’Università di Toronto. In realtà, fu il professor Branemark a ideare questo sistema innovativo per risolvere il problema dei pazienti edentuli. Quando però provò a diffondere l’idea di protesi fissa Toronto bridge non fu preso in considerazione.

Prenota ora la tua visita senza impegno. Contattaci

VANTAGGI E SVANTAGGI DELL’IMPLANTOLOGIA CON IL METODO TORONTO BRIDGE

 

Quando si parla di implantologia Toronto bridge non si può non parlare degli innumerevoli vantaggi che la protesi dentale Toronto ha portato con la sua ideazione fin dal 1982.

I Vantaggi della Toronto Bridge

Le tecniche innovative in continua evoluzione ne hanno migliorato ancora di più l’efficienza e la praticità.

  1. Prima di tutto la protesi su impianti Toronto bridge richiede un intervento chirurgico minimo o nullo in caso di osso già presente e impianti prefissati. Evitando così i rischi dovuti a un intervento invasivo.

  2. Con il metodo d’implantologia Toronto All on 4, gli impianti vengono fissati tra i forami mandibolari nella parte anteriore evitando ogni rischio di danneggiamento del nervo mandibolare.

  3. L’estetica del sorriso e la struttura del viso dovuta alla presenza dei denti, migliorano e sono personalizzabili. È possibile infatti, richiedere all’odontoiatra un sorriso ancora più bello di quello naturale e adatto alla conformazione della nostra bocca.

  4. Anche il colore potrà essere scelto dal paziente su consiglio del medico odontoiatra. La scelta cromatica dipende anche dal fatto che si sostituisca con una protesi Toronto bridge una sola arcata o entrambe le arcate superiore e inferiore.

  5. La protesi Toronto bridge non si stacca mentre si parla o si mangia. Un enorme vantaggio che aumenta la propria autostima e migliora la vita sociale permettendo di essere completamente rilassati in presenza di amici e colleghi di lavoro.

  6. La protesi dentale fissa Toronto bridge ha un costo inferiore rispetto all’implantologia tradizionale. Questo grazie ai tempi ridotti di lavorazione da parte dell’odontotecnico e di impianto da parte dell’odontoiatra.

Gli svantaggi sono minimi ma importanti da valutare:

Nei primi momenti dell’applicazione della protesi Toronto bridge si rileva una difficoltà oggettiva nella pulizia della protesi dentale che si risolverà con il tempo e con una periodica pulizia dal proprio odontoiatra come accade con i denti naturali recandosi periodicamente dal proprio igienista dentale.